La Retare   (R. Gambini - G. Vespasiani)

Aggiorna la pagina

 

Appena l'albe schiare le culline
la prima a sturnell j la retare;
rrmpie de spaghe la lenguetta fine,
e annode tante maje pe' ll mmare.

Quanne fatije e cante 'nu sturnelle,
ugne note che cacce 'nu suspire!
se ferme la lenguette, lu murelle,
e manne a chi sa esse.
'nu penzire!

Pure a mm tu sci' 'nzaccate,
quiste core fra 'ss rete,
e pe' quante 'nzanguenate,
ngne da' pace, 'ngne da' quiete!

Strigna pure fra 'ss maje,
'sta pasci che 'n po' mer:
pi te spasse a damme guaje,
pi me piace Catar!!


Bella retara mm, daj 'ucchie chiare,
che tante cre, a torte, sci' trafitte,
chi sa se chessa rete pe' lu mare,
nen pesche prima a te.
che lu pescitte!!

Pure a mm tu sci' 'nzaccate,
..

1 - Come 'nu d lentane

4 - La retare

7 - Lu recurde

2 - Barchette che file

5 - Revinne a mme

8 - Serenatella a Marja

3 - Marenaretta mmine

6 - Ninna Nanna 

9 - Nuttate de lune

Visione ottimizzata 1024x768 pixel

Imposta come tua

"Pagina iniziale"

di Internet Explorer

Webmaster

Disclaimer

 

by meteorivierapicena.net